Blog

Cosa fare ad Agrigento: la classifica aggiornata


Ecco un nuovo itinerario di tendenza che propone nuove cosa fare ad Agrigento in un’ottica moderna, di tendenza e perché no, anche luxury.

tempio di agrigento

Ecco una classifica del tutto aggiornata sulle cose da fare ad Agrigento per un itinerario di tendenza che tocca alcuni dei punti salienti del turismo agrigentino ma che spazia anche aldilà delle solite attrazioni.

Per un itinerario artistico-culturale:

Torna finalmente fruibile ai turisti dopo anni di restauro, la bellissima Cattedrale di San Gerlando. Conosciuta anche con il nome di Cattedrale di Agrigento fu indicata come basilica minore da Papa Pio XII. Una tipicità della cattedrale è il cosiddetto effetto “portavoce” secondo il quale dall’altare  è possibile udire tutte le voci (anche quelle più basse) emesse dall’ingresso della chiesa. Fenomeno curioso che, fatto al contrario, quindi bisbigliando dall’altare,  non accade.

Inoltre, la Cattedrale di San Gerlando è famosa per la vicenda della Lettera del Diavolo.  Una lettera che una suora ha ricevuto, si narra, direttamente dal Diavolo che voleva tentarla. La lettera si trova esposta nella torre dell’edificio.

Non poteva mancare l’area Archeologica Valle dei Templi (AG): meta indiscussa del turismo dell’intera provincia, lo scorso anno ha registrato più visite dell’Antico teatro di Taormina. La Valle dei Templi è visitabile tutti i giorni con o senza guida turistica.

In questo contesto trova spazio anche il teatro antico di Eraclea Minoa, con la sua Area Archeologica:  un luogo mistico, un teatro purtroppo ancora interessato dagli scavi , che vanta tutta la bellezza e l’ingegno di allora, quando per allestire un teatro si sceglievano alcuni fra i luoghi più belli dell’isola, dove la vista del mare è assicurata!

Per il tempo libero e lo shopping:

  • Via Atenea (Agrigento): forse una delle vie più suggestive della città, non solo per lo possibilità di fare shopping. Via Atenea si presta infatti per il tempo libero a 360°. Boutique rinomate popolano la famosa via insieme a svariati bistrot dall’area internazionale. Ma non è tutto, passeggiando nel mezzo delle via più nota di Agrigento, basta alzare lo sguardo per rimanere estasiati dalla bellezza dei suoi edifici.

Per il mare:

Per gli amanti del mare, tappa fondamentale in provincia, è la scala dei turchi di Realmonte: un’affascinante marna bianca che si affaccia scivolando sul mare dove il contrasto bianco/blu regala uno scenario unico sia all’alba che al tramonto.

Interessante, per vicinanza con la famosa Scala dei Turchi è la bellissima Villa Romana sempre a Realmonte. Un sito ideale per chi, oltre al mare, predilige piccoli escursioni alla scoperta di una Sicilia antichissima.

Per i tuoi eventi:

  • Castello Ducale Colonna (Joppolo Giancaxio, Agrigento) location di lusso adatto per matrimoni, congressi ed eventi speciali.

A pochi chilometri della Valle dei Templi si erge maestoso il Castello Ducale Colonna. Situato al centro di un piccolissimo paesino dell’entroterra agrigentino, il castello sembra quasi “stonare” per la sua straordinaria bellezza, in un luogo così tranquillo del paese.

Per i vostri eventi, la proprietà mette a disposizione due ampie sale ricevimenti; un patio utile per gli eventi estivi e ancora un centro benessere, 20 suites con accesso privato alla SPA, un ristorante aperto anche al pubblico sotto prenotazione e ancora, una sala congressi, un teatro, una champagneria ed una chiesetta.

E’ possibile scoprire tutti i dettagli del Castello seguendo questo link: Il Castello Ducale Colonna